Cagliari mare azzurro ed arte

cagliari mare azzurro ed arte

Cagliari mare azzurro ed arte.

Capoluogo della provincia e della regione della Sardegna, Cagliari si trova al centro del bellissimo Golfo degli Angeli e come Roma è stata costruita su sette colli, che identificano i quartieri storici della città.

Il suo nome Casteddu, in sardo campidanese, che significa "Castello", indica proprio la parte più alta della città, la sua antica cittadella.

La provincia di Cagliari, nonostante la perdita di molti comuni a seguito dell'introduzione di nuove province sarde, avvenuta nel 2005, rimane la più popolosa della Sardegna.

 

Spiagge a Cagliari: ecco le più belle

La città di Cagliari vanta un litorale lungo otto miglia, il Poetto, la più famosa spiaggia della Sardegna (nonché quella che, a detta di molti cagliaritani, può fronteggiare le più famose spiagge dei Caraibi e uscirne vincitrice), che nelle calde serate estive diventa centro di incontri e di movida grazie ai numerosi bar e ristoranti del lungomare.

Se scegli un hotel a Cagliari per le tue vacanze con eDreams Prime, il nuovo programma di eDreams per i viaggiatori, potrai non solo beneficiare di super sconti, ma anche lasciarti incantare dal mare e dal sole della spiaggia di Poetto di giorno e dalla sua movida, dalla sua musica e dal suo divertimento di notte.

Ti suggeriamo il T-Hotel, un buon hotel a quattro stelle situato in una posizione centrale, mentre se vuoi goderti appieno la spiaggia del Poetto (e aggiudicarti così il posto migliore sotto l'ombrellone), ti consigliamo di dare un'occhiata all'Hotel Villa del Mare: devi solo attraversare la strada per raggiungerlo.

Guidando da Cagliari verso il litorale di Quartu S.Elena, troverai numerose spiagge che vale la pena di provare. Avrai solo l'imbarazzo della scelta.

La bellissima Mari Pintau è solo la prima di una lunga serie di baie e di spiagge che incontrerai proseguendo lungo la litoranea che porta a Villasimius, e che ti lascerà senza fiato.

La natura selvaggia, in contrasto con l'azzurro tenue del mare, ti guiderà durante il tuo viaggio in una delle zone più belle della Sardegna.

Se scegli di trascorrere le tue vacanze a Villasimius, avrai la possibilità di visitare ogni giorno una spiaggia diversa, partendo comodamente dal tuo hotel: le spiagge più belle sono quella di Punta Molentis e quella di Porto Giunco.

Se invece opterai per la costa ovest di Cagliari per la tua vacanza in Sardegna, ti imbatterai in scenari e spiagge altrettanto unici e belli, a partire da quelli di Santa Margherita di Pula fino all'affascinante zona di Chia.

Anche qui la bellezza del territorio e della costa è tale da ostacolare la selezione. Tra le tante però, senza dubbio, le bellissime Tuerredda e Su Giudeu, sono le località turistiche meritevoli di una visita e sono facilmente raggiugibili dal tuo hotel a Pula.

 

Natura, archeologia...e un po' di storia!

Non si può lasciare Cagliari senza aver visto e fotografato i bellissimi fenicotteri rosa che popolano gli stagni del capoluogo. Armati quindi di macchina fotografica e dirigiti verso lo Stagno di Molentargius.

Gli uccelli frequentano questa zona tutto l'anno in piccoli stormi e sono più numerosi a giugno quando nidificano.

Se però vuoi di più dalla tua vacanza a Cagliari...e vuoi saperne di più sulla storia della Sardegna, terra antica e ricca di misteri, puoi sicuramente visitare la Cittadella dei Musei e fare una passeggiata nel cuore della città, il sestiere di Castello, entrando nelle vie che raccontano la ricca storia di questo popolo.

Se hai scelto un hotel a Pula, ti suggeriamo di recarti a visitare le rovine di Nora, un importante sito archeologico poco distante dalla città di Pula.

I resti del passato raccontano la storia di diversi periodi storici: di epoca punica sono le fondamenta del quartiere, mentre di epoca romana sono il teatro, l'ampia carreggiata, il tempio e i suoi mosaici.

Ti consigliamo anche una visita al Nuraghe Arrubiu, uno dei più importanti della Sardegna, mentre se vuoi addentrarti nelle profondità della regione, una visita alle spettacolari Grotte di Is Zuddas è quello che ti suggeriamo!

Questo nuraghe presenta torri di notevole altezza e risale al 1500 avanti Cristo, crica 1000 anni dopo la costruzione della Piramide di Cheope.

Le guide, presenti nel sito, ne illustrano la storia e le scoperte fatte. In alcuni periodi dell'anno sono anche disponibili tour notturni.

 

Dove e cosa mangiare a Cagliari

Tra una piacevole passeggiata, un tuffo in mare e una visita alla città, suggeriamo una breve stosta in uno dei tanti ristoranti di Cagliari.

Tra i tanti ristoranti d'eccellenza segnaliamo "La Pirata" in Viale Regina Margherita, Zenit in Viale Pula e Sa Domu Sarda per carne, pesce, formaggi e salumi locali. In generale, la qualità dei ristoranti è molto alta e il quartiere Marina, vicino al porto, è il paradiso dei fan dei piatti a base di pesce e di frutti di mare.

Alcuni piatti locali che consigliamo di assaggiare sono la fregula cun cocciula, una specie di cous-cous con le vongole, la sa cassola, uno stufato di pesce, e la pasta con la bottarga, ovvero bottarga di muggine o di tonno.

Tipici di Cagliari sono anche gli Angiulottus, ravioli di ricotta, verdure o carne, e i malloreddus, tagliatelle di semola arricchite con verdure o zafferano. Sono conditi generalmente con salsa di pomodoro, pecorino sardo grattuggiato e pezzetti di salsiccia fresca.

Un vino che si abbina bene sia al pesce sia ai formaggi freschi è il Nuragus, mentre per i piatti a base di carne consigliamo il Monica di Sardegna DOC.

Per quanto riguarda i dolci, fatti tentare dalle pardulas, a base di formaggio, e dai candelaus, dolcetti di pastasfoglia alle mandorle profumata alla scorza d'arancia, da abbinare a un buon Moscato o al Malvasia.

 

Come arrivare a Cagliari e come spostarsi

Il modo più semplice, ed economico, per arrivare a Cagliari è l'aereo, in quanto l'Aeroporto di Cagliari è collegato con gli aeroporti delle principali città italiane ed europee.

Dall'aeroporto è possibile raggiungere il centro del capoluogo sardo in bus, con un'auto a noleggio o in taxi in appena 17 minuti (o 23 minuti a seconda del traffico).

Il taxi rappresenta l'opzione più costosa (circa 16 euro), ma è l'ideale se hai tanti bagagli, non conosci la città oppure arrivi in serata.

Una volta raggiunto il centro, spostarti a Cagliari si rivelerà molto facile, in quanto la città sarda, a differenza di molti altri luoghi situati nel Sud Italia, dispone di un'ottima rete di mezzi pubblici, il cui servizio viene effettuato da diverse compagnie.

Se invece preferisci muoverti con i tuoi mezzi, puoi scegliere se noleggiare un'auto, una moto, uno scooter o una bicicletta. Appena atterrato, troverai molte agenzie di noleggio all'uscita dell'aeroporto.

Per i nottambuli, i taxi sono disponibili tutta la notte e coprono tutta l'area di Cagliari. Prima di prenderne uno, chiedi al tassista quanto fa al chilometro, in modo da non trovarti con brutte sorprese e serviti soltanto di veicoli autorizzati ad esercitare e non di taxi abusivi.