Come preparare il sushi a casa


12 June 2020 | Guide
Come preparare il sushi a casa

Ammettiamolo: preparare il sushi a casa, e soprattutto, preparare un buon sushi tra le proprie mura domestiche, non è facile, perché occorre avere i giusti strumenti e una certa manualità, ma ciò non significa che sia impossibile.

Se ci pensi, di per sé gli ingredienti non sono tanti, perché se escludiamo i semi di sesamo e lo sriracha, che possono essere impiegati anche in altre preparazioni, di per sé ti occorreranno solo le alghe nori, il riso per il sushi, l'aceto di riso e il tuo pesce preferito (che dev'essere freschissimo, meglio ancora se di giornata), che potrai far preparare dal tuo pescivendolo di fiducia o, come nel caso del surimi, del salmone e dei gamberetti, trovare già pronto per l'uso nei migliori supermercati.

Come preparare il sushi a casa? Semplice on i nostri consigli!

Fare il sushi a casa non solo è divertente, ma anche economico, perché spesso con una cifra di 40 euro (la stessa che spenderesti in due persone in un qualsiasi ristorante di sushi all you can eat), si possono preparare tra le quattro e le sei cene a base di sushi.

Oggi su Doverisparmiare, insieme ad Asia Supermarket, che fino al 20 giugno 2020 ti offrirà sconti e promozioni sui migliori cibi asiatici ti mostreremo come preparare un buon sushi a casa, per te, per i tuoi familiari e i tuoi amici, e tutti i trucchi usati dai migliori chef giapponesi per renderlo ancora più buono.

 

Come preparare il sushi a casa: gli "essenziali" da avere a portata di mano

Per preparare il sushi a casa, ti serviranno:

  • Riso per sushi.
  • Stuoia di bambù.
  • Involucro di plastica.
  • Alghe nori.
  • Salsa di soia a basso contenuto di sodio.
  • Semi di sesamo tostati o semi di chia.
  • Salsa di peperoncino sriracha.
  • Wasabi.
  • Zenzero sott'aceto.

Tutti questi elementi, come potrai vedere, possono essere acquistati tranquillamente su Asia Market e ad un prezzo più basso di quello che viene proposto nella maggior parte dei supermercati per i prodotti orientali.

Una volta che li avrai tutti nella tua dispensa, ti occorreranno invece un po' di cibi freschi. I più utilizzati, e preferiti, dai ristoranti di sushi in Italia sono:

  • Cetriolo.
  • Avocado.
  • Asparagi.
  • Peperoncini jalapeno.
  • Cipollotti.
  • Carote.
  • Yuca.
  • Germogli di soia.
  • Lattuga.
  • Peperoni.
  • Cipolle rosse.
  • Ravanelli.
  • Patate dolci.
  • Ananas.
  • Mango.
  • Mela.
  • Pera.

E per quanto riguarda il pesce e la carne? Puoi usare quello che vuoi: per esempio, se vicino a te non c'è una pescheria, puoi chiedere al macellaio di prepararti delle strisce sottili di carne (quella di manzo è ottima) da cuocere e da usare per farcire i tuoi rolls.

Sennò, se sei vegetariano, in alternativa puoi usare tofu, Philadelphia o un altro formaggio spalmabile.

Sii creativo e aggiungi tutto ciò che ti piace per far galleggiare la tua personalissima barca di sushi!

 

Come preparare il riso da sushi

  • Mescola due tazze e mezza di riso per sushi con due tazze d'acqua in una pentola di medie dimensioni, poi mettila sul fuoco e portala ad ebollizione. Quando l'acqua inizierà a bollire, abbassa la fiamma e copri la pentola con un coperchio.
  • Lascia cuocere il riso per 20 minuti, mescolandolo ogni 5 minuti per sgranarlo bene, poi toglielo dal fuoco e lascialo riposare per 10 minuti (sempre coperto) per assicurarti che sia ben cotto. Il riso dev'essere perfettamente cotto e soffice.
  • Se non ti piace il riso, puoi sostituirlo con la quinoa.

Il consiglio in più: cucinare il riso è l'unica parte che richiede molto tempo dell'intero processo. Se vuoi risparmiare minuti preziosi, mentre cuoce il riso approfittane per preparare il pesce, le verdure e le salse.

 

Condire il riso per sushi

Se non hai l'aceto di riso, sentiti libero di scegliere la varietà pre-stagionata che preferisci per risparmiare questo passo.

Se hai già una bottiglia di aceto di riso a portata di mano, oppure di aceto bianco, condisci semplicemente il riso con sale e aceto a piacere.

Per le quantità di riso riportate sopra, avrai bisogno di tre cucchiai di aceto di riso stagionato, o tre cucchiai di aceto bianco, condito con un cucchiaino di zucchero e mezzo cucchiaino di sale.

Versa il tutto sopra il riso, mescola con una forchetta e assaggia. Regola di sale e di zucchero secondo i tuoi desideri. Versa il riso in una ciotola e coprilo con un tovagliolo di carta.

 

Tagliare le verdure a julienne

Intanto che il riso cuoce o si raffredda, prepara le tue verdure! Tagliale verticalmente a bastoncino, poi mettile da parte. Una volta che il riso sarà pronto, potrai iniziare ad arrotolare.

 

Come arrotolare i tuoi rolls di sushi

Per evitare lavori disordinati di pulizia e di lavaggio, avvolgi il tappetino di bambù in un involucro di plastica trasparente. Appoggia sopra i fogli di alga nori, bagnali leggermente con un po' di aceto di riso, poi prendi un cucchiaio di riso e stendilo in modo uniforme. Lo strato dev'essere molto sottile.

Sistema tutti i condimenti al centro. Se ti piace, puoi anche impilarli uno sopra l'altro.

Se vuoi mettere il riso all'esterno, capovolgi il foglio di alga nori in modo che il riso tocchi l'involucro di plastica, poi sistema le salse, le verdure e il pesce solo sul lato di alghe.

Fatto questo, arrotola 1/4 del tappetino e spremilo delicatamente  (per far sì che tutti gli ingredienti si attacchino alla perfezione), poi apirlo. Ripeti il processo fino a quando non avrai arrotolato il foglio di alghe, riso e verdure in una spirale. Dagli un'ultima stretta per sigillarlo, poi riponilo in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo indicato, tira fuori il rotolo di sushi dal frigo, poi taglialo in dischi di dimensioni ridotte con un coltello molto affilato.

Se metti l'avocado, o il sashimi di salmone, nel tuo sushi, ricordati di mantenerlo nell'involucro di plastica prima di tagliarlo. Ciò lo manterrà pulito e grazioso.

 

Come servire il tuo sushi

Puoi servire il tuo sushi con tanti ingredienti gustosi come:

  • Semi di chia.
  • Semi di sesamo.
  • Fettine sottili di pesce.
  • Insalata di gamberi  o di granchio.
  • Mandorle affettate.
  • Noci pecan sminuzzate.
  • Frutti di mare al forno piccanti.
  • Mango a fette.
  • Cipollotto tritato.
  • Insalata di alghe.
  • Avocado.

Come puoi vedere, non c'è limite alla fantasia e, indipendentemente dal tuo umore e dagli ingredienti di stagione, potrai preparare tante gustose varianti di sushi!

Gustalo con un tè al gelsomino, verde o con una birra giapponese. Kampai!

Aggiungi un commento